Prove scissometriche

Tale prova consente di determinare in modo diretto ed accurato la resistenza al taglio non drenata in sito dei terreni coesivi saturi.

Essa consiste nell’infiggere una paletta (vane) a quattro lame ortogonali nel terreno e nel farla ruotare misurando il valore massimo della torsione.

Lo strumento di torsione viene applicato all’estremità superiore della batteria di aste che collegano la paletta-scissometro ed è collegato (per la necessaria reazione) all’estremità della batteria di rivestimento; per mezzo di questo strumento si applicano e si misurano mediante un dinamometro gli sforzi di torsione necessari per portare il terreno alla rottura in corrispondenza della paletta.

Le caratteristiche che possono essere misurate con la prova scissometrica sono:

resistenza al taglio non drenata in argille di consistenza da tenera a media;

sensitività dei terreni coesivi

indice di variabilità del terreno all’interno di un deposito.